Alloggio

La cosa più importante da tenere in considerazione nella scelta della gabbia è la dimensione.
Spesso i venditori propongono una gabbia da topi o criceti mentre il ratto ho bisogno di molto più spazio.
La scelta migliore è una gabbia per furetti o scoiattoli, facendo attenzione al passo delle sbarre (tra due centimetri i cuccioli ci passano tranquillamente) e che gabbia abbia delle aperture ampie per facilitare le pulizie.
In poche parole dovete considerare 0,03 - 0,035 m³ per ogni ratto. Più tempo il ratto viene lasciato in gabbia più quella dev'essere spaziosa.
E' sconsigliato usare acquari o vasche in plastica perché non circola l'aria e sul fondo si accumula anidride carbonica e ammoniaca sprigionata dall'urina, che non è salutare per l'animale.
Si possono anche costruire se si vuole risparmiare. Qua un esempio: http://www.fancy-rats.co.uk/information/guides.php?subject=buildingacage

Non dimenticate che il ratto è un animale molto attivo!
Per soddisfare le loro necessità fisiche e mentali dovete arredare la gabbia con molti accessori come scale, tunnel, ripiani, corde, scatole, tubi, palline, giochini vari per animali ecc. La ruota non è molto amata dai ratti (nel caso vogliate mettergliela evitate quelle aperte o con griglie nelle quali potrebbe impigliarsi la coda).
Accessori in legno sono sconsigliabili poiché si impregnano di pipì.
In casa il ratto deve avere possibilità di "fare due passi" fuori dalla gabbia e passare del tempo con voi. Ricordate che il ratto è un roditore: togliete dalla loro portata fili elettrici, prodotti chimici, piante velenosi e qualsiasi cosa che possa essere pericolosa o tossica per loro.

Accessorio indispensabile nella gabbia è una o più casette-cucce dove il ratto può nascondersi per riposare. Può andare bene anche una scatola di cartone (che però va cambiata spesso), casette per roditori, cestini…
Poi potete mettere degli stracci o della carta che servirà per farci il nido (no cotone!).
Ratti amano molto anche i "nidi sospesi": amache, sputnik o ceste appese in alto.
Come allestire la gabbia

La gabbia va pulita minimo una volta a settimana, levando le parti di lettiera sporca e passando con un panno umido le mensole e i giochi.
Le cucce che usano più spesso per dormire vanno tenute sempre pulite (soprattutto col caldo), poichè tendono ad urinarci dentro (e possono causare problemi respiratori), e lavata completamente una volta al mese.

Meglio evitare lettiere polverose (come quella per gatti), perchè creano problemi alle vie respiratorie, e quelle troppo "leggere" come la segatura e la paglia perché può dar loro fastidio se finisce negli occhi o nel naso.
Anche il tutolo di mais può andare bene (non profumato!).
Quale lettiera scegliere

I ratti sono animali puliti, molto simili ai gatti per certi versi, difatti li si può abituare a fare i bisogni nella cassettina.
Basta mettere un contenitore con della lettiera diversa da quella del fondo, magari nel posto che vedete prediligono di più per i "solidi", e raccoglierci dentro gli escrementi per i primi giorni, per farglielo capire, e poi la useranno come WC, semplificando le operazioni di pulizia.

Non lasciate mai la gabbia al sole nelle giornate calde ed evitate gli spifferi.


Lettiera. Quale scegliere

Nell'amaca

 

Copyright © 2005 - 2016 Ratmania
Vietata la riproduzione anche parziale