Salute


Temperatura corporea 37 - 38 °C
Frequenza respiratoria 85 / al min.
Polso 300-500
Maturita sessuale 6-8 settimane
Gestazione 21-24 giorni
Cuccioli per parto 4 - 20
Vita media 2-3 anni

"Ho deciso di non consigliare i farmaci o rimedi fai da te. Non sono un veterinario. Proprio per questo vi consiglio di rivolgersi sempre ai professionisti e non cercare i consigli sul web. I ratti sono animali piccoli ed è per questo non sempre possiamo aiutarli con le nostre cure improvvisate. Ripeto ancora: consultate il veterinario!"
Inizialmente pensavo così...Purtroppo non tutti veterinari sanno curare i ratti. Proprio per questo metto l'elenco di medicine che possono essere usati per la cura di varie malattie. Per i dosaggi chiedete al vostro veterinario oppure scrivetemi

Elenco medicine

 


Misure di autoassistenza
Nel caso dei parassiti, contro i quali si possono ottenere appositi prodotti presso i negozi di animali, oppure nel caso di piccole ferite o eventualmente di diarrea, si ci può arrangiare senza l'aiuto del veterinario. La somministrazione di medicamenti con l'aiuto di una siringa così come il controllo degli incisivi si possono praticare anche da soli. Con l'apparizione di gravi sintomi invece, si ci dovrebbe rivolgere il più presto possibile ad un veterinario prima che sia troppo tardi!

Caso di emergenza
Purtroppo è molto difficile in animali così piccoli saper riconoscere in tempo un caso d'emergenza. Le poche riserve che il loro piccolo corpo possiede si esauriscono molto in fretta. Ma se in genere si osserva abbastanza spesso il proprio ratto, non sarà difficile notare comportamenti insoliti e si potrà così intervenire abbastanza rapidamente. Casi d'emergenza possono insorgere inseguito a ferite da morso, avvelenamenti o inseguito a disattenzioni da parte dell'uomo come per esempio incastrarlo accidentalmente nella porta.

Quando bisogna consultare il veterinario?
Quando giornalmente si ci prende cura del proprio ratto si nota subito se ci sono dei cambiamenti comportamentali, ad esempio se smette improvvisamente di scalare, di mangiare o se è costantemente stanco. È molto difficile purtroppo riconoscere malattie in questi animaletti, che oltretutto peggiorano molto rapidamente. Ai primi sintomi di malessere si dovrebbe portare il proprio ratto il più velocemente possibile da un veterinario.

 

Problema
Causa
Sintomi
Cosa fare
Ascessi Ferite causate da morsi, graffi, altri tipi di ferite Ferite nella pelle, piccole tumefazioni che si infiammano Disinfezione della ferita, consultare il veterinario
Parassiti della pelle Pidocchi, acari, Mallophaga Agitazione, inquietudine, perdita del pelo, infiammazioni purulente, sovente grattarsi, numerosi puntini bianchi nel pelo (sebo e/o uova del parassita) Speciali prodotti antiparassitari presso il veterinario o negozi di animali
Malattie dell'apparato respiratorio Correnti d'aria, infezioni Starnuti, tosse, scolo nasale, febbre, apatia, insufficienza respiratoria, rantoli Consulare il veterinario, proteggerre da correnti d'aria, alimentazione equilibrata e vitamine
Dissenteria Infezioni, errata alimentazione (troppa frutta) Escrementi molli fino ad acquosi, perdita d'appetito Digiuno per 24 ore, té di camomilla o di finocchio, consultare il veterinario, alimentazione equilibrata, evitare improvvisi cambiamenti di alimentazione, acqua e cibo puliti
Tumori Diversi tipi di cancro Apparizione di grosse tumefazioni, apatia, dimagrimento Consultare il veterinario

 

Copyright © 2005 - 2011 Ratmania
Vietata la riproduzione anche parziale